L’associazione culturale Tracciati Virtuali presenta il Premio Letterario Città di Castello, un concorso a tema libero riservato a opere inedite appartenenti alle sezioni: Narrativa, Poesia e Saggistica.

Il Premio, orchestrato da una giuria tecnica di grande prestigio, si prefigge l’obiettivo di scovare nel mare magnum degli aspiranti romanzieri, saggisti e poeti, dei testi preziosi, originali, degni per questo di essere condivisi con un pubblico più vasto.

Oltre alle tre sezioni sopra elencate, il Premio prevede tre Sezioni Speciali: Mondi e Culture sulle sponde del Mediterraneo, a favore della conoscenza e dell’interazione tra la cultura italiana e la cultura araba; 1970-2020: Verso il 50° anniversario della Regione Umbria a favore della produzione di studi e ricerche inerenti la Regione; La Nostra Terra dedicata agli studenti degli Istituti Superiori.

Una scrittura, quindi, quella promossa dal Premio Letterario, intesa come incontro, dialogo, discussione, come un importante momento di scambio e condivisione… E che cos’è la letteratura se non ‘espansione’ di umanissimi sentimenti e riflessioni, che sanno in qualche modo toccarci, arricchirci a livello personale e culturale?

L’Associazione culturale Tracciati Virtuali, promotrice del Premio Letterario Città di Castello, ufficializza il bando di partecipazione per la XII edizione 2018, un’edizione che registra interessanti novità come ad esempio l’ingresso in giuria di autorevoli professionisti nel campo della cultura.

A coordinare i lavori della commissione sarà anche per questa edizione il presidente Alessandro Quasimodo.

L’Associazione è inoltre lieta di comunicare che per ogni iscizione ricevuta per l’edizione 2018 devolverà € 10,00 a favore della Associazione “Camera 7 – V° Piano – Comitato Federico Padovani”.

Altra interessante novità è costituita dalla creazione di una nuova sezione speciale dal titolo “La Nostra Terra” dedicata a tutti gli studenti degli Istituti Superiori italiani.

Mentre sono in lavorazione i testi vincitori dell’edizione 2017 appena conclusa, molte iniziative sono già in cantiere per arricchire il programma degli eventi che si susseguiranno durante tutto l’anno, fino alle giornate conclusive di premiazione, previste per il mese di ottobre 2018.

Buona scrittura a tutti, e grazie per la fiducia che ogni anno viene riservata al Premio Letterario Città di Castello.

Premio Letterario Città di Castello XII Edizione

Concorso opere inedite riservato alle sezioni Narrativa, Poesia e Saggistica

Bando 2018

SCARICA IL BANDO

Sezioni Speciali

Mondi e Culture
Sulle Sponde del Mediterraneo

Mondi e Culture sulle sponde del Mediterraneo si pone l’obiettivo di promuovere la conoscenza e l’interazione culturale, sociale, politica ed economica tra l’Italia e i Paesi arabi della Riva Sud del Mediterraneo. La  sezione speciale, diretta dall’ambasciatore d’Italia Claudio Pacifico, si prefigge anche di dare impulso all’organizzazione di eventi e convegni finalizzati a creare condizioni ottimali per incoraggiare l’interscambio culturale.

La Sezione premia scrittori che con le loro opere, tradotte in italiano o in arabo, contribuiscono a rafforzare il dialogo fra le diverse culture, al fine di abbattere le frontiere dei pregiudizi che condizionano la costruzione di un effettivo ponte di cooperazione fra popoli.

Bando 2018

SCARICA IL BANDO, SEZIONE SPECIALE MEDITERRANEO

Sezione Speciale
Regione Umbria

1970-2020: verso il 50° anniversario della nascita della Regione Umbria, nasce per incentivare la produzione di studi e ricerche in ambito storico, politico ed economico inerenti alla Regione Umbria. I settori di studio interessati spaziano dalla più generale dimensione storico-politica alla più circoscritta realtà tematico-settoriale dedicata alla politica istituzionale, economica, sociale, ambientale e agricola.

La strada intrapresa intende sostenere lo sviluppo di una riflessione sulla storia e sulle istituzioni della Regione, che dalla consapevolezza critica del passato e del presente generi proposte concrete per il futuro.

Bando 2018

SCARICA IL BANDO, SEZIONE SPECIALE UMBRIA

Sezione Speciale
La Nostra Terra

RISERVATA AGLI STUDENTI
DEGLI ISTITUTI SUPERIORI

La Terra non è solo il terzo pianeta del Sistema Solare, il globo terraqueo in cui si svolge la vita dell’uomo, dei vegetali e degli altri animali, ma rappresenta lo stesso genere umano, la vita terrena, il terreno su cui tutti i giorni costruiamo il nostro futuro, dove riconosciamo le tracce dei nostri antenati, dove ci formiamo come esseri umani, con il misto di tradizioni, insegnamenti e lezioni di vita che il nostro mondo ci ha dato. Non è solo una risorsa da sfruttare ma un habitat in cui vivere.

Così intesa la terra va ben oltre ciò che quotidianamente ci passa sotto i piedi: individua i nostri limiti, i nostri desideri; descrive i lineamenti del nostro aspetto ma anche del nostro carattere. Insomma la terra siamo noi. Il tema deve quindi essere inquadrato nella sua accezione più generale: come una riflessione che interpreti non solo la relazione dell’uomo con l’ambiente, ma il suo modo di confrontarsi con i valori civili e morali, di guardare le tradizioni ma anche il futuro, fino a comprendere il tema dell’arte e della bellezza.

Bando 2018

SCARICA IL BANDO, SEZIONE SPECIALE LA NOSTRA TERRA

Premio Letterario Città di Castello XII Edizione

RESOCONTO E CLASSIFICHE DELL'EDIZIONE 2018

I Libri del Premio – Vincitori 2017

Sezione
Poesia

LA CHIUSA DEL CANALE
di Marco Giulio Polidori

Sezione
Narrativa

LA VITA SESSUALE DEGLI ITTITI
di Mauro Cotone

Sezione
Saggistica

L’INUTILE STRAGE
di Giorgio Giannini

ESCO UN ATTIMO
di Linda Traversi

RIDENDO
La sovversione burlesca del Rinascimento

di Massimo Desideri

Tutti i Libri del Premio